Elena De Martin


Elena De Martin incontra l’Ashtanga Vinyasa Yoga alla fine degli anni ’90. Il desiderio di approfondire questa disciplina che da subito l’appassiona la porta a conoscere Lino Miele, suo primo insegnante, che segue per diversi anni in Italia e all’estero come studente e assistente.

Dal 2000 si reca in India ogni anno incontrando per la prima volta nel 2001 Sri K. Pattabhi Jois a Mysore (sud dell’India), dove si reca a studiare nell’Ashtanga Yoga Research Institute da lui fondato. Desiderosa di approfondire la sua esperienza yogica alla sorgente della tradizione, dal 2005 la sua permanenza a Mysore si intensifica studiando per lunghi periodi sotto l’insegnamento di Sri K. Pattabhi Jois, sua figlia Sarasvati e suo nipote R. Sharath Jois.
Nel 2007 si stabilisce a Mysore con il figlio per oltre un anno dedicandosi allo studio profondo dell’Ashtanga Yoga. Portandosi con sempre più intensità verso quel percorso di comprensione e di approfondimento della disciplina yogica, comincia a studiare Sanscrito, Filosofia dello Yoga, le Scritture e il loro Chanting sotto la guida dei maestri indiani M.A. Jayashree e M.A. Narasimhan. La vicinanza a tali straordinari maestri e l’intenso studio in terra indiana sono un’esperienza estremamente significativa nel suo cammino di trasformazione personale e di comprensione dello yoga come valore intrinseco di grande spessore da applicare nella vita quotidiana.

Elena ritorna costantemente a Mysore diverse volte all’anno, dove continua il suo studio sotto la guida di R. Sharath Jois (naturale successore di Guruji scomparso nel 2009) e da lei ospitato a Milano nel Settembre 2011.  I suoi continui viaggi in India mantengono sempre viva in lei quella passione e quell’amore per lo yoga che tanto ha dato alla sua vita e che condivide ogni giorno col suo insegnamento.

In uno dei suoi più significativi percorsi di conoscenza yogica, incontra Richard Freeman per un intenso periodo di studio, riconoscendo in lui una grande comprensione del messaggio yogico oltre che una rara capacità d’interpretazione dello stesso secondo il pensiero occidentale.

Ha ospitato nella città di Milano illustri nomi dell'Ashtanga Yoga; oltre a R. Sharath Jois, David Swenson, Shelly Washington, Tina Pizzimenti, Eddie Stern, Gabriele Severini e ospitato in ritiri organizzati Dena Kingsberg.
Organizza dal 2009 il tour Europeo dei suoi maestri Indiani Jayashree e Narasimhan, portandoli a condividere così la loro conoscenza della Tradizione Indiana nelle maggiori scuole di Ashtanga Yoga nel nostro continente. Jayashree e Narasimhan sono sempre gli ospiti d'onore dell' annuale ritiro a Goa di Elena.

Nel 2012 dopo oltre una decade di insegnamento in spazi condivisi, apre a Milano in una prestigiosa area della città LA YOGA SHALA: uno spazio di unica bellezza, ampio e completamente nuovo, con un ambiente perfettamente creato per la pratica dell'Ashtanga Yoga.

Parallelamente allo studio dell’Ashtanga, si avvicina nel 2001 alla Meditazione Vipassana, secondo l'insegnamento del maestro S.N. Goenka, la cui pratica regolare ha contribuito a dare maggior consapevolezza al cammino di ricerca intrapreso attraverso lo yoga.

Elena insegna a Milano dal 2001, tiene seminari in Italia e all’estero e ha conseguito uno dei più elevati riconoscimenti dallo "Sri K.Pattabhi Jois Ashtanga Yoga Institute" di Mysore, l’Autorizzazione di Livello 2 per l’insegnamento dell’Ashtanga Vinyasa Yoga.


  Giuseppe Ferrara
   

 

 

 

 

 


Giuseppe Ferrara si avvicina allo yoga dopo anni di intense attività sportive come il running e la decennale pratica delle Arti Marziali quali il Judo e Ju-Jitsu; parallelamente sviluppa sempre di più l'interesse da sempre sentito, per le Filosofie Orientali e in particolare per l'India, ove si reca diverse volte. Visita e si ferma per lunghi periodi in diversi Ashram conoscendo e approfondendo gli insegnamenti dei Maestri Yogici Indiani e la meditazione; si avvicina in particolare agli insegnamenti di Paramansa Yogananda inziando a praticare seriamente lo Yoga Integrale. Frequenta successivamente la formazione triennale di Insegnante di Yoga Integrale presso la Scuola di Yoga Integrale Jivana e conseguendone il Diploma con Bettina Pfaff, insegnante con oltre 30 anni di esperienza.

Nel 2009 incontra l'Ashtanga Vinyasa Yoga, disciplina di cui si appassiona fin da subito praticandola quotidianamente. Dopo vari workshop con Lino Miele, incontra Elena De Martin diventando fin dall'inizio un suo serio e motivato studente.
La fiducia reciproca costruitasi nel tempo, li porta ad una collaborazione nell'ambito dell'assistenza e dell' insegnamento presso la scuola da lei diretta a Milano "La Yoga Shala".

Partecipa costantemente a seminari con riconosciuti insegnanti di Ashtanga Yoga tra cui Eddie Stern, David Swenson & Shelley Washington, Tina Pizzimenti, Juha Javanainen, Katy Cooper presso AshtangaLanka in Sri Lanka, Tarik Van Prehn e Lea Perfetti in Portogallo, Prem Carlisi e Heather a Bali e Kristina Karitinou a Creta.
Nel 2012 partecipa al Ritiro a Goa con Elena De Martin durante il quale ha l'opportunità di studiare con M.A. Jayashree e M.A.Narasimhan apprendendo la tecnica della Meditazione Trascendentale MT e studiando la Filosofia dello Yoga e i Chanting delle scritture indiane.

Giuseppe, durante i suoi percorsi di studio, ha inoltre conseguito il Diploma di Operatore Master Zen Shiatsu presso il "Monastero Zen il Cerchio" del Maestro Tetsungen Serra.

  Cinzia Somaré
 
Cinzia Somaré, da sempre dinamica e attratta per le discipline sportive, incontra lo Yoga partecipando a 18 anni ad una classe di Hatha Yoga con Maurizio Morelli: si innamora da subito della pratica dedicandovisi intensamente.

Affascinata da sempre dall’Oriente e dall’India in particolare, ne approfondisce la secolare cultura attraverso letture e incontri, viaggi, corsi di avvicinamento all’Ayurveda. Incontra la tecnica di  Karuna Reiki e prende il I° livello Reiki, uno strumento molto forte di riequilibrio. Formatasi come estetista e massaggiatrice, integra i suoi studi con la sua visione dei sistemi corporei e della vita, dando un approccio più olistico al suo lavoro.

Dopo un'esperienza con uno Yoga più dolce e meditativo di Paola e Giancarlo del centro Yoga Lila a Biassono (Monza), nel 2010 incontra l’Ashtanga Vinyasa Yoga sotto l'insegnamento di Elena De Martin; trova in questa pratica un condensato di aspetti che risuonano dentro di lei quali la dinamicità e l’intensità della pratica, il respiro, la concentrazione, l’ascolto e la presenza a ogni movimento. Se ne appassiona da subito rendendola a breve la sua pratica quotidiana e diventando un'assidua frequentatrice della Scuola di Elena.

Partecipa a seminari e workshop costantemente organizzati dalla Scuola di Ashtanga con riconosciuti insegnanti internazionali tra cui Eddie Stern, Juha Javanainen, David Swenson, Gabriele Severini, e frequenta durante i suoi viaggi alcune scuole Europee di Ashtanga Yoga a Lisbona con Isa Guitana, a Copenaghen con Jens Bache e Susanna Finocchi, a Londra con Hamish Hendry, oltre a periodi estivi  intensivi con Kristina Karitinou Ireland a Creta, con Tarik Van Prehn e Lea Perfetti in Portogallo.

Nel 2015 partecipa al ritiro annuale a Goa della sua insegnante e suo fermo riferimento nell'Ashtanga Elena De Martin, studiando con i maestri M.A. Jayashree e M.A.Narasimhan la Filosofia Yogica Indiana, i Chanting delle scritture e la tecnica della Meditazione Trascendentale MT. Segue sempre attraverso le sue esperienze yogiche la tradizione dell'insegnamento di Sri K. Pattabhi Jois di cui Elena e tutti gli altri insegnanti citati sono stati diretti discepoli. 

Dal 2014 inizia con Elena De Martin un percorso quotidiano di approfondimento e di conoscenza dell'Ashtanga Yoga diventando nel tempo sua assistente e poi insegnante della sua rinomata scuola "La Yoga Shala".

Nel suo percorso conosce la tecnica di Antigravity Yoga di cui apprezza l’intenso lavoro di apertura del corpo unito al divertimento e alla piacevole sensazione di volare; ne frequenta il corso di formazione e diventa Istruttrice certificata Antigravity® Yoga Italia.

 
  Andrea Picollo
 
Andrea Picollo, da sempre interessato al corpo e alle sue energie, inizia un percorso interiore durante l'adolescenza grazie a sua madre, con le discipline cinesi di Taichi e Qi Gong. Spinto dalla curiosità approccia lo Hatha Yoga più tradizionale e subito si innamora della disciplina e delle sue antiche filosofie. Dopo poco incontra il metodo dell'Ashtanga Yoga e riconoscendosi immediatamente in esso ne diventa subito un motivato praticante, sotto la guida della sua maestra Elena De Martin. Nel tempo si dedica sempre di più allo studio delle Filosofie Orientali, degli Yoga Sutra e degli aspetti "terapeutici"  delle varie discipline, come Meditazione, Pranayama, pratiche Kriya e naturalmente, della pratica quotidiana dell'Ashtanga Yoga

Considerandosi uno studente in continuo aggiornamento, si reca ogni volta che ne ha la possibilità in India, dove approfondisce nella Madre Terra i suoi studi di Yoga e Meditazione; inizia con un suo primo viaggio a Mysore il suo avvicinamento alla sorgente dell'Ashtanga Yoga recandosi a studiare nel 2014 allo Sri K. Pattabhi Jois Ashtanga Yoga Institute sotto l'insegnamento di R. Sharath Jois

Partecipa costantemente a seminari e ritiri con maestri internazionali provenienti dalla tradizione dell'Ashtanga Yoga in Italia e all'estero.

Parallelamente alle pratiche più spirituali, Andrea è sempre stato un gran sportivo e si è dedicato con passione e perseveranza a diverse discipline fra cui nuoto, snowboard, ginnastica e arti marziali fino all'arrampicata sportiva di cui è allenatore/ istruttore riconosciuto. 

Nel suo percorso approfondisce anche la conoscenza del Massaggio frequentando scuole di Massaggio dal più tradizionale a quello più "sottile", acquisendo le competenze per unire tutte le sue esperienze, sportive e spirituali, con il lavoro sul fisico e sulla mente.

Ad oggi Andrea si dedica quotidianamente allo studio e alla pratica dell'Ashtanga Yoga e del mondo che ne fa parte, continuando a seguire la sua Maestra Elena De Martin come studente e seguendo con lei un serio percorso di formazione attiva che lo ha portato ad assisterla durante le sue lezioni oltre che a diventare insegnante della sua scuola di Milano "La Yoga Shala".

 

  Elena Marabelli
 
Elena Marabelli, già di animo sportivo, si avvicina da principio all’Hatha Yoga nel 2005 e da subito trova nella pratica costante un potente strumento per riequilibrare il corpo e la mente.

Nel 2009 incontra l’Ashtanga Yoga con Elena De Martin, e finalmente sente di aver trovato la pratica yogica che coniuga dinamismo, concentrazione, e profonda consapevolezza del corpo e del respiro: in breve tempo diventa la sua pratica quotidiana, che la accompagna in un profondo percorso di crescita e trasformazione.

Partecipando costantemente alle attività della scuola di Elena De Martin, collabora via via con le varie iniziative organizzate, fino all’apertura de La Yoga Shala nel 2012, quando Elena Marabelli entra a far parte in modo molto attivo del gruppo di supporto della scuola.

Attraverso l’insegnamento di Elena De Martin, approfondisce sempre di più la conoscenza e la passione per questa disciplina, avendo anche la grande opportunità di partecipare a vari seminari e corsi intensivi con i più riconosciuti Maestri di Ashtanga Yoga a livello internazionale: Eddie Stern, David Swenson e Shelley Washington, Juha Javanainen, Tina Pizzimenti, Gabriele Severini, Kristina Karitinou Ireland. Inoltre partecipa al workshop di R. Sharath Jois nel 2011 in occasione della sua unica venuta in Italia, sempre ospitato da Elena De Martin.

Si reca più volte in India in occasione del ritiro che Elena organizza annualmente a Goa, e qui, oltre all’esperienza di una pratica più intensa e profonda, studia con i Maestri indiani M.A. Jayashree e M.A. Narasimhan, incontrati già nei loro seminari tenuti a Milano, avvicinandosi così alla Filosofia Indiana, al Chanting delle Scritture e alla Meditazione Trascendentale MT.

Dopo aver lavorato per oltre 20 anni come Producer nel settore della produzione pubblicitaria televisiva, nel 2015 decide di prendere una pausa dal lavoro e di dedicarsi a tempo pieno all’Ashtanga Yoga e alla Scuola di Elena De Martin, affiancando la sua maestra nella gestione organizzativa della scuola e intraprendendo un percorso di formazione e tirocinio per l’insegnamento della pratica.