CHIUSURA ESTIVA: La Yoga Shala sarà aperta fino a Sabato 20 Luglio (ultimo giorno) e riaprirà Lunedì 2 Settembre. Buona estate a tutti!

Le Fasi Lunari e l’Ashtanga Yoga

Scritto da daria rimoldi

Cari praticanti,

Vi sarete accorti che nella pratica dell’Ashtanga yoga si osservano le fasi della luna e la tradizione invita coloro che hanno una pratica costante e regolare di sei giorni alla settimana a non praticare nei giorni di luna nuova e luna piena. 

Questa consuetudine affonda le sue radici in antiche conoscenze che riguardano il rapporto tra il corpo umano e le fasi lunari.

Ogni mese lunare inizia con la luna nuova e culmina con la luna piena, attraversando le sue quattro fasi principali. Nella tradizione yogica, queste fasi sono considerate influenti sul corpo e sulla mente dei praticanti.

Luna Nuova: Il Momento della Riflessione

Durante la luna nuova, l’energia lunare è al suo minimo. Questo giorno è visto come un momento di introspezione e riposo.  

La mancanza di luce lunare simboleggia un’opportunità per ricaricarsi e rinnovare le proprie energie. Astenersi dalla pratica fisica degli asana in questi giorni aiuta a rispettare il naturale ritmo di riposo e recupero del corpo. Possiamo praticare la meditazione, i chanting o i mantra per mantenere un momento di connessione profonda con questa energia.

Luna Piena: L’Energia in Espansione

Al contrario, durante la luna piena, l’energia lunare è al suo massimo. Questo può portare a un aumento di energia e attività mentale e a fare chiarezza su molti aspetti della nostra vita. Tuttavia, tale intensità può anche provocare squilibri e una maggiore probabilità di praticare in eccesso con il rischio di infortuni fisici. La pausa permette di evitare sovraccarichi e in questi giorni possiamo dedicarci delle cure extra per il nostro corpo: dormire di più, fare dei massaggi, delle letture nutrienti e il journaling sui pensieri che affiorano. 

Benefici della Pausa Lunare

Rispettare queste pause lunari nell’Ashtanga yoga hanno anche benefici pratici perchè aiutano a prevenire la stanchezza e favoriscono una pratica sostenibile a lungo termine. Ci offrono un momento per riflettere sui nostri progressi, ascoltare il nostro corpo e coltivare una connessione più profonda con il ciclo naturale della vita e vivere in armonia con i ritmi della natura.

Vi invitiamo a sperimentare personalmente i benefici dell'osservazione delle fasi della luna e sperimentare come queste pause consapevoli possano arricchire il vostro percorso yogico.

Con gratitudine,

Daria

Facebook